EMERGENZA COVID-19: Grazie alla nostra strategia logistica la consegna dei libri è attualmente IN FUNZIONE.

Al momento attuale è sospesa la consegna solo nelle seguenti zone (per le quali verrà effettuata a fine limitazioni):
Province di: Bergamo, Brescia.
Insieme ce la faremo!
VAI ALLO SHOP

logoBODONI

REPORT SPEDIZIONE ESPLORATIVA INTERNAZIONALE HUANTSAN 2018

BREVE REPORT SPEDIZIONE ESPLORATIVA INTERNAZIONALE HUANTSAN 2018

(Fonte testo: A. Peruffo.  Fonte foto: F. Vascellari)

Nel cuore della Cordillera Blanca più impressionante e selvaggia, battuto da leggendari venti, circondato da spalti glaciali verticali e creste infinite, imprigionato tra i Nevado Rurec e San Juan, il Nevado Huantsan si conferma simbolo dell’inaccessibile, proprio in un’epoca dove tutto sembra accessibile alla forza e agli strumenti dell’uomo, alla sua potenza “domesticatrice” e alle semplificazioni “toponometriche” offerte dalla tecnologia digitale.

Lo Huantsan conferma il suo pericoloso e difficile accesso ancora di più di fronte alle ingenti precipitazioni nevose prestagionali: diversi incidenti nella Cordillera centrale nel mentre noi eravamo impegnati sulla nostra montagna (3 morti sull’Alpamayo e 2 sull’Artensoraju). Nonostante ciò abbiamo raggiunto lo Huantsan Norte (6113 m), la Cumbre de los Campos (toponimo proposto, 5650 m), il Nevado Rurec (5700 m), il Cerro Huamashpunta (5305 m, cresta integrale), esplorando e raccogliendo documentazione sulle valli laterali della Laguna Rajucolta, dove abbiamo posto il nostro Campo Base (4250 m).

Di seguito le prime foto dell’esplorazione – comprese alcune del nostro avvicinamento – in fase di elaborazione.